La Streetart ai tempi del Coronavirus

La Streetart ai tempi del Coronavirus

Il coronavirus ci costrige a casa ormai da qualche mese, le città sono vuote e chi esce da casa è a rischio multa. In questo periodo di quarantena, quindi, è impossibile per ogni graffitaro uscire ed personalizzare un triste muro con una delle loro splendide opere d'arte.

Ma è propio così?, la quarantena li avra davvero fermati o il covid 19 è stato per gli gli streetartist un'altro grandissimo spunto d'ispirazione?.

Ovviamente la risposta esatta è quest'ultima, in tutto il mondo sono apparsi murales di ogni genere, la streetart si è mossa e  i suoi effetti sono davvero fantastici. Ma vediamo qualcosina:

murales coronavirus londra

Londra, Inghilterra
Un murales dell'artista di strada Lionel Stanhope su una parete del ponte a Ladywell, nel sud-est di Londra
Fotografia: Matt Dunham / AP

murales coronavirus san francisco

San Francisco, Stati Uniti
Una recinzione dipinta raffigura il presidente Trump come il coronavirus
Fotografia: Josh Edelson / AFP

murales coronavirus Polonia
Varsavia, Polonia
Un murale che mostra il personale medico che indossa maschere protettive Fotografia: Agencja Gazeta / Reuters
murales coronavirus california
Los Angeles, Stati Uniti
Un uomo che indossa una maschera fa jogging davanti a un murale che mostra un paio di baci con maschere, vicino alla spiaggia di Venice
murales coronavirus roma
Roma, Italia
murales coronavirus catania
Catania, Italia
murales coronavirus francia

graffiti
graffiti coronavirus
Inultile dire che questa è solo una piccola raccolta, i murales si moltiplicano giorno dopo giorno... Nessuno mette la streetart in un angolo.
Alla prossimaa
Posted in: Blog

No comments

You have to log in in order to leave a comment.